Gianni Petrucci: “La FIP non può fare niente di più, in campo non ci va il presidente”

Home Nazionali World Cup 2019

Ieri il presidente della Federbasket, Giovanni Petrucci, ha rilasciato un’intervista a Cosimo Cito, uscita sull’edizione odierna de La Repubblica. Ecco un estratto delle sue parole.

Mi sono preso le mie responsabilità ma io non vado in campo, i risultati non arrivano ma non voglio incolpare giocatori e allenatore. Il presidente federale non può formare atleti, quello è compito dei tecnici, la FIP non può fare niente di più di quanto non stai già facendo. Intanto però ringrazio le società che ci hanno concesso i giocatori, non si può negare che ormai per qualcuno la Nazionale sia diventata un peso. Il futuro? Mannion è un fenomeno, poi ci sono Moretti, Spagnolo e altri, inoltre stiamo lavorando su DiVincenzo. Qualcuno dice che dovrei dedicarmi di più a rifondare il movimento dalla base che alle lotte politiche interne al CONI, io rispondo che ognuno combatte le battaglie che può vincere.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.