Giannis Antetokounmpo titolo NBA

Giannis Antetokounmpo chiede di essere scambiato dopo il titolo NBA

Home NBA News

La lealtà di Giannis Antetokounmpo verso i Milwaukee Bucks sta alla base della vittoria di questo titolo NBA. Ha reso ancora più dolce la corsa dei Milwaukee Bucks verso il campionato. Ma la sua lealtà potrebbe vacillare un po’ dopo aver vinto il suo primo anello?

Dai un’occhiata a Giannis Antetokounmpo fare una richiesta commerciale seria al 100% verso il front office dei Bucks:

“Voglio una trade”.

Scherzi a parte, l’ascesa dei Milwaukee Bucks da superperformer della stagione regolare a re delle NBA Finals è stata pienamente meritata. In una lega che tende verso i superteam e il reclutamento di giocatori stellari, ecco che Giannis Antetokounmpo ha cercato di invertire il trend con la franchigia che gli ha dato una possibilità nel 2013. Ha dato la sua garanzia già al suo secondo anno in campionato e ha portato a termine il compito che aveva twittato anni e anni fa.

Insomma, abbiamo capito che questo è il titolo NBA di Giannis Antetokounmpo. In pochi ci credevano a inizio stagione, nonostante sia l’MVP delle ultime due stagioni regolari, per tanti motivi: i super Brooklyn Nets, i Los Angeles Lakers, ma anche questi sorprendenti Phoenix Suns, oltre ai Los Angeles Clippers. Eppure loro ce l’hanno fatta e anche meritatamente.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.