Giannis Antetokounmpo si porta avanti: “Quando vinceremo il titolo porterò tutti a Mykonos”

Home NBA News

I Milwaukee Bucks, prima dell’interruzione della stagione NBA, avevano il miglior record della Lega, primi ad Est sul 53-12. Ora che l’annata sembra poter riprendere, e si parla già di una data per luglio, Giannis Antetokounmpo sta iniziando a pensare nuovamente alla possibilità di vincere il titolo, dopo la delusione dell’eliminazione in Finale di Conference nella scorsa stagione.

Influenzato da The Last Dance, Giannis ha già immaginato come festeggerebbe: abbracciando il Larry O’Brien Trophy come Michael Jordan nel 1991, e poi porterebbe tutta la squadra a fare festa a Mykonos, isola greca famosa per essere casa di mille tentazioni. Queste le parole di Antetokounmpo al Milwaukee Journal Sentinel:

Prima che succedesse tutta questa storia del coronavirus, stavo parlando di portare la squadra in gita a Mykonos. È una delle più belle isole in Grecia, è un’isola per fare festa. Non puoi andarci con la tua dolce metà, devi andarci da solo. Deve essere un viaggio tra ragazzi. Ovviamente abbiamo anche Santorini, che è molto romantica. Ha la migliore alba e il migliore tramonto del mondo. Lì sì che puoi portare la tua dolce metà.

L’anno scorso ho avuto l’occasione di andare a Mykonos, sono andato con Eric Bledsoe e Brook Lopez, ed è stato triste non riuscire a portare tutta la squadra a vivere la stessa esperienza. Quindi decisamente penso che, dopo che vinceremo il titolo, avremo stretto il trofeo e fumato un sigaro come MJ, potremo tutti andare a Mykonos.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.