Gigi Datome: “In Serie A giocatori di fascia bassa”

Coppe Europee Eurolega Home Serie A News

Gigi Datome ha parlato della stagione condizionata dal Covid-19 e del ritorno di Marco Belinelli alla Virtus Bologna, descrivendo comunque una situazione poco felice per il basket italiano.

“Bisogna continuare a giocare finché ci sono le tutele – ha spiegato il giocatore dell’Olimpia Milano -, se il basket si ferma rischia grosso”. Poi il capitano della Nazionale ha parlato della firma del Beli per le V Nere: “Il suo rientro farà benissimo al nostro campionato, aiuterà parecchio tutto il movimento ma non può essere lui la cura per tutti  i problemi strutturali che abbiamo”.

A questo si aggancia il discorso sull’impatto di giocatori attempati come Scola e Logan, ai quali Datome fa i complimenti ma puntualizza: “Il livello della Serie A non è più quello di venti anni fa quando avevamo diverse società che puntavano alla vittoria dell’EuroLega. Adesso i budget si sono ridotti notevolmente e in Italia arrivano atleti di fascia bassa, anche per questo adesso l’esperienza dei grandi campioni è un vantaggio così importante”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.