Gilbert Arenas ancora nella bufera per un post su Instagram, prende in giro la città di Flint

NBA News

 

E’ passato relativamente poco tempo da quando Gilbert Arenas ha pubblicato, e poi cancellato, un post su Instagram a sfondo sessista che sminuiva ed umiliava la pallacanestro femminile e la WNBA. Agent Zero, lontano dai campi NBA dal 2012, ci è ricascato, stavolta, se possibile, con un comportamento ancora più grave, sempre sul noto social network fotografico.

Arenas ha pubblicato una foto che faceva riferimento alla cittadina di Flint, nel Michigan, in crisi da giorni per un problema idrico. E’ stato infatti scoperto che l’acqua utilizzata nella cittadina per circa un anno e mezzo conteneva percentuali tossiche di piombo, cosa che ha causato anche 10 morti per legionellosi, un’infezione alle vie respiratorie. Inoltre l’acqua corrosiva avrebbe danneggiato le tubature della città, che potrebbe essere quindi costretta a cambiarle del tutto, con un costo molto elevato.

Molte personalità famose come il presentatore Jimmy Kimmel, i rapper Meek Mill e Big Sean e la cantante Cher hanno donato in questi giorni dei soldi per risolvere il problema. Dall’altra parte invece Arenas ha fatto della volgare ironia sulla situazione, con un post poi cancellato.

“Sono l’unico che sta bloccando ogni ragazza che viene da Flint? Hahahahaha scusate ragazze ma il vostro sudiciume è pubblico… Vi siete lavate il c**o con l’acqua con il piombo per mesi… Scrivetemi quando vi trasferirete sulla 8 Mile [una celebre strada della vicina Detroit, ndr]”. Insomma, forse Arenas dovrebbe iniziare a pensare di cancellare il proprio account su Instagram, visti i recenti risultati…

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.