Gli arbitri NBA si uniscono alla protesta all’interno della bolla di Orlando

Home NBA News

La protesta dei giocatori NBA contro le ingiustizie sociali nei confronti dei cittadini di colore è culminata col boicottaggio delle partite in programma nella notte tra ieri ed oggi: i Milwaukee Bucks sono stati i primi a decidere di non presentarsi in campo per gara-5 contro gli Orlando Magic ed in seguito tutte le altre li hanno seguiti.

Durante questa mattina, anche gli arbitri presenti nella bolla di Orlando hanno deciso di appoggiare le iniziative dei giocatori, marciando in segno di protesta: “Siamo qui perchè sentiamo che il nostro gruppo è una rappresentazione dell’America, o quello che l’America potrebbe essere… non si tratta di destra contro sinistra, qui si tratta di giusto contro sbagliato“.

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.