Gli azzurri perdono contro la Spagna e chiudono l’Europeo U18 al sesto posto

Home

img_20140802_154925

Sconfitta al fotofinish per gli azzurri di coach Capobianco nell’ultima gara dell’Europeo U18, valevole per il quinto e sesto posto. Con la qualificazione ai Mondiali U19 del 2015 già in tasca grazie alla vittoria di ieri sulla Lituania, l’Italia si è dovuta arrendere alla Spagna per 68-65. Diego Flaccadori esce ridimensionato dal match dopo la prestazione mostre contro i lituani, chiudendo con 6 punti e 3/11 dal campo, e lo stesso si può dire di Federico Mussini, autore di 15 punti con 4/15 dal campo, 6 assist e 5 rimbalzi.

Nonostante le difficili performance dei suoi leader, l’Italia rimane in partita per tutti i 40′, con le squadre che all’intervallo rientrano negli spogliatoi sul 32-34 in favore degli azzurri. Oltre a Mussini, gli unici due italiani ad andare in doppia cifra sono Riccardo Rossato e Andrea Spera, rispettivamente 13 e 10 punti a testa. Solita difficile partita a rimbalzo per l’Italia (46-35), nel terzo quarto la Spagna piazza il break decisivo (21-14) guidata da un ottimo Marc Garcia (26 punti) e un dominante Yankuba Sima (14 punti, 18 rimbalzi e 3 stoppate). Nell’ultimo quarto la Roja aumenta il proprio vantaggio fino al +12 firmato da Jimenez, l’Italia si illude di poter recuperare con un parziale di 9-0 negli ultimi tre minuti chiuso dal canestro del -3 di Spera, la palla persa di Flaccadori sull’ultimo possesso chiude qualsiasi discorso. L’Italia chiude gli Europei al sesto posto.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.