Gli insider anticipano l’annuncio: ecco le riserve per l’All Star Game 2018

Home NBA News

Era fissato per l’una, ora italiana, di stasera l’annuncio ufficiale da parte della NBA delle quattordici riserve, sette per Conference, dell’All Star Game 2018 votate dai coach. In realtà, grazie al lavoro degli insider americani, i nomi dei convocati sono stati resi noti poco meno di un’ora prima: così come i titolari, anche le riserve verranno scelte durante il Draft che andrà in scena tra un paio di giorni (i titolari rimarranno titolari e le riserve saranno riserve, indipendentemente da chi le sceglierà).

Ad Ovest sono stati selezionati Russell Westbrook, Jimmy Butler, Karl-Anthony Towns, Draymond Green, Klay Thompson, LaMarcus Aldridge e, un po’ a sorpresa, Damian Lillard, il quale si era mostrato parecchio disilluso sulla possibilità di venire chiamato all’All Star Game visti i pochi voti ricevuti nella prima fase dai tifosi. Per il secondo anno di fila i Golden State Warriors avranno quattro All Star, vista la presenza tra i titolari di Stephen Curry e Kevin Durant oltre a Green e Thompson.

Ad Est invece ci saranno Kyle Lowry, John Wall, Bradley Beal, Victor Oladipo, Kristaps Porzingis, Kevin Love e Al Horford.

Tra gli esclusi sono sicuramente da segnalare Chris Paul, Paul George e Lou Williams ad Ovest e Andre Drummond ad Est. Il playmaker dei Clippers non ha perso tempo per mostrare il proprio disappunto su Twitter visto le medie stellari delle ultime settimane:

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.