Gordon Hayward si è detto disponibile a partire dalla panchina

Home NBA News

Gordon Hayward è partito in quintetto in tutte le 12 gare in cui è stato a disposizione dei Boston Celtics, ora sul 7-6, dopo aver saltato tutta la passata stagione per il terribile infortunio a tibia e perone. L’ex Jazz, tuttavia, sembra ancora un pesce fuor d’acqua, spesso lontano dalla palla, poco coinvolto e impreciso al tiro: sta segnando 9.9 punti di media, tirando col 40% scarso dal campo e il 31% da tre, andando solo sei volte in doppia cifra con un massimo di 18 punti contro i Bucks.

Hayward, in un’intervista al Boston Globe, ha ammesso un po’ di frustrazione per come sta andando il suo rientro in campo e si è anche detto disponibile a fare un passo indietro e partire dalla panchina:

Io sono contento di essere in campo, per prima cosa. In secondo luogo, farò tutto quello che potrebbe aiutarci a vincere. Partire dalla panchina? L’ho detto anche prima dell’inizio della stagione, per me va bene lo stesso. Dobbiamo inventarci qualcosa, perché per qualche ragione non stiamo giocando il nostro miglior basket al momento.

Le prestazioni? A volte è frustrante, ma ho giocato abbastanza a lungo in questa Lega per sapere che sta tutto nel lavorare in allenamento e tirare con fiducia, bisogna uscirne tirando.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.