Grecia, Antetokounmpo: “Non ci poniamo limiti ma non sono io il giocatore più importante”

Nazionali World Cup 2019

Giannis Antetokounmpo, il giocatore più atteso di questi Mondiali, ha commentato il nettissimo successo della sua Grecia sul Montenegro in conferenza stampa.

Siamo un grande gruppo e questa è la cosa più importanti: avere buoni giocatori e ottime persone. È in corso un ricambio generazionale però non sono io il giocatore più importante di questa squadra: ci sono Calathes, Papagiannis, Printezis, Bourousis e potrei nominarne altri. Abbiamo un grande potenziale, dobbiamo continuare a lavorare duro perché questa squadra non deve porsi limiti, nessun risultato ci è precluso.

 

Foto: fiba.basketball

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.