Gregg Popovich: “L’infortunio di Kuzma non ci voleva, ci sarebbe stato molto utile”

Home Nazionali World Cup 2019

Gregg Popovich è pronto a guidare Team USA durante il Mondiale cinese, che presto vivrà le prime partite dei gironi: gli americani partono favoriti, ma Serbia, Grecia e Francia sono pronte ad approfittarne in caso di un passo falso.

Molte superstar NBA hanno voluto rinunciare alla chiamata della Nazionale per concentrarsi al meglio sulla prossima stagione, ma alcuni hanno dovuto rispondere negativamente a causa di infortuni: è questo il caso di Kyle Kuzma, che non sarà al Mondiale dopo aver subito una distorsione alla caviglia durante la preparazione in Australia. Coach Pop si è detto molto dispiaciuto, sia dal punto di vista umano che da quello tecnico: “E’ un grande dispiacere, sono molto affranto dall’assenza di Kuz perchè è giovane e pieno di energia, ci sarebbe stato molto utile. Stava imparando, era già dentro a tutti i giochi e avrebbe potuto giocare in diverse posizioni per noi. Soprattutto, sono dispiaciuto per lui umanamente: non potrà giocare, e questo potrebbe pesargli anche in vista della prossima stagione NBA“.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.