Gruppo D: Lituania, vittoria col brivido sull’Ucraina

Home
Fotodiena.lt
Fotodiena.lt

LITUANIA-UCRAINA 69-68

(19-12; 14-14; 17-19; 19-23)

Si chiude la prima giornata del girone D con i favoriti lituani al confronto con un Ucraina pronta a stupire ancora.

Valanciunas ha guidato la sua Lituania, ma ancora una volta i baltici sono stati sconfitti dalla Francia.

Dopo un avvio equilibrato, Jankunas e Valanciunas costruiscono il primo break concreto per i baltici per il 16-8. Un positivissimo Fesenko prova a riaprire i conti ma la giovane promessa Lekavicius chiude il primo periodo sul 19-12. Il momento d’oro della formazione di coach Kazlauskas continua con il vantaggio in doppia cifra firmato da Seibutis, ma qui parte la reazione degli ucraini che iniziano ad attaccare con più convinzione e firmano un break pesantissimo di 12-0 con cui ribaltano le sorti del match. Ma la luce si spegne nuovamente per i ragazzi di coach Murzin: un 8-0 lituano chiude il primo tempo sul 33-26.

Lazeric Jones, Kyrylo Fesenko

Al rientro in campo, Jankunas e compagni provano a riprendere le redini della partita riportandosi a 10-12 lunghezze di distacco ma è l’asse Randle-Fesenko con la importante apporto di Pustozvonov a riaprire la partita: gli ucraini tornano pericolosamente a -3 e solo i liberi di Jankunas riallungano minimamente il distacco sul 50-45 di fine terzo quarto. L’ultimo periodo parte all’insegna del duo Valanciunas-Jankunas, ma stavolta è Mishula ad aprire la rimonta che Korniyenko trasforma in vantaggio sul 62-63; la partita ora diventa tesissima con le squadre che si controbattono con i loro uomini migliori poi i liberi di Maciulis valgono il nuovo +1 a 2′ dal termine. Saranno gli ultimi punti del match: la tensione provoca parecchi errori nella gestione del pallone e al tiro, con Korniyenko che sbaglia il tiro della vittoria sulla sirena.

Tabellini:

Lituania: Jankunas 22, Valanciunas 19 (+11 rimbalzi)

Ucraina: Fesenko 19 (+11 rimbalzi), Mishula 13, Randle 12 (+6 assist)

CLASSIFICA:

REUBBLICA CECA 2

LETTONIA 2

LITUANIA 2

UCRAINA 1

BELGIO 1

ESTONIA 1

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.