Hassan Whiteside contro Shaq: “Dame l’ha ucciso nella rap battle, normale che ci critichi. Barkley è un suo amico”

Home NBA News

Hassan Whiteside è stato l’involontario protagonista di alcune gravi critiche mosse da Charles Barkley e Shaquille O’Neal durante l’intervallo della partita svoltasi questa notte allo Staples Center tra i Portland TrailBlazers e i Los Angeles Clippers: il centro ex Miami Heat è stato criticato dai due per il brutto primo tempo giocato, ma Whiteside è stato in grado di rispondere sul campo, chiudendo con 17 punti e 19 rimbalzi a referto, nonostante la sconfitta.

Al termine della partita, Whiteside si è espresso ai microfoni della stampa sulle dichiarazioni dei due analisti di TNT: “Non puoi avere una doppia-doppia di media senza sforzarti. Non è possibile andare in campo e prendere tutti quei rimbalzi che prendo io senza sforzarti. Mi piacerebbe tanto dirgli di venire qui e che ci provino loro.
Mi aspettavo che Shaq criticasse, Dame (Lillard ndr) lo ha ucciso nella battaglia rap, quindi non sentiremo più nessuna critica positiva da parte di Shaq, mai più. E Charles Barkley praticamente gli va dietro, è amico suo“.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.