Hassan Whiteside non teme Lebron: “lo aspetto sotto il ferro!”

Home NBA News

Il lungo di Miami, fenomeno del momento nella NBA, parla di LeBron James, e, come ci ha abituato, non è mai banale…

Hassan Whiteside, dominante nella NBA nelle ultime settimane.
Hassan Whiteside, dominante nella NBA nelle ultime settimane.

C’era una volta la LinSanity, oggi c’è la Whiteside-mania. Il ragazzo che “came out of nowhere” ha trovato un posto fisso nel quintetto titolare dei Miami Heat, con cui sta registrando le assurde medie di 15.4 punti, 14.4 rimbalzi e 3.6 stoppate nelle ultime dieci partite. Oltre ad avere un atletismo fuori dal normale, che nell’NBA di oggi risulta essere una delle caratteristiche fondamentali, l’ex-Jiangsu (!) e Tripoli (!!) ha dimostrato una spiccata personalità, che gli ha permesso di conquistare le simpatie di molti tifosi. Totalmente diverso dallo studente modello di Harvard, Whiteside non sembra avere paura delle telecamere e, anzi, si trova a proprio agio con i riflettori puntati su di lui. In molti ricorderanno che dopo l’assurda prestazione contro i Chicago Bulls (tripla-doppia da 14 punti, 13 rimbalzi e 12 stoppate), Whiteside aveva commentato “sto solo cercando di migliorare il mio ranking a NBA2k15”.

La leggerezza e forse, chissà, la spocchiosità del giovane, gli hanno fatto commentare in questo modo la partita contro i Cavs e soprattuto LeBron James che si giocherà nella notte:

Mah, non conosco LeBron… è un buon giocatore, ma non lo marcherò io. Io lo aspetterò sotto canestro.

“Un buon giocatore” è forse una definizione che probabilmente sarà indigesta per il quattro volte MVP, un altro che non pecca certo di modestia. Come deciderà LeBron di farla pagare al suo sfidante? Oppure: riuscirà Whiteside a stoppare The King? La risposta questa notte, alla Quicken Loans Arena di Cleveland. Peccato solo che non giochino nella stessa posizione…

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.