I 5 momenti più belli dell’Italbasket nel 2021

Home Nazionali Rubriche Rubriche Italia

Il 2021 è stato un anno magico per lo sport italiano, capace di primeggiare praticamente in qualunque sport a livello europeo e mondiale. Non fa eccezione il basket che ha fatto vivere ai tifosi delle serate (o delle mattinate) indimenticabili. Tutti abbiamo ancora negli occhi l’impresa leggendaria di Belgrado, la vittoria nella finale del Preolimpico contro la Serbia che ha rimandato l’Italbasket alle Olimpiadi dopo 17 anni. Ma ci sono anche altri momenti da rivivere.

Ecco la nostra Top 5 del basket azzurro nel 2021.

5) Italia 63 vs Russia 61 – Europei per sorde (23 Ottobre 2021) @ Pescara

L’Italbasket che vince nel 2021 è la Nazionale Sorde, capace di laurearsi campione d’Europa nel campionato giocato in casa, a Pescara. Una cavalcata esaltante per le ragazze di Sara Braida, autrici di una spettacolare rimonta contro la Russia nella finalissima. Nonostante un evidente gap di cm nei confronti delle avversarie, le Azzurre hanno rimontato la doppia cifra di svantaggio e alzato il trofeo grazie a un secondo tempo pazzesco. Il coronamento di un percorso iniziato solamente dieci anni fa, quando la Nazionale è stata formata.

www.fssi.it

4) Spagna 45 vs Italia 62 – Europei maschili basket in carrozzina (9 Dicembre 2021) @ Madrid

Un grandissimo Europeo anche per la Nazionale di basket in carrozzina, capace di arrivare fino alla semifinale. Spettacolare il successo nei quarti ai danni dei padroni di casa della Spagna, annientata dai 28 punti e 12 rimbalzi del capitano Giulio Maria Papi. Una vittoria netta che è valsa il pass per i Mondiali, nonostante poi in semifinale sia arrivata la sconfitta contro i campioni del mondo della Gran Bretagna.

3) Ungheria 12 vs Italia 13 – Preolimpico 3×3 femminile (6 Giugno 2021) @ Debrecen

Il podio dei momenti magici delle nazionali azzurre si apre con un’altra impresa fuori casa. Si tratta della ragazze del 3×3 che sono riuscite a battere l’Ungheria a Debrecen proprio all’ultimo respiro. Decide un jumper di Rae Lin D’Alie, la playmaker tascabile che è stata protagonista assoluta del torneo. Dopodiché le azzurre andranno a Tokyo, chiudendo l’Olimpiade ai quarti di finale con due vittorie e sei sconfitte.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Italbasket (@italbasket)

2) Italia 92 vs Germania 82 – Olimpiadi maschili (25 Luglio 2021) @ Saitama

L’Italbasket torna ai Giochi dopo 17 anni e lo fa con una grande vittoria su una rivale storica come la Germania. Partita tutta in salita, con un parziale tramortente dei tedeschi nel primo quarto e gli Azzurri sempre a rincorrere, tenuti a galla soprattutto da Simone Fontecchio e Stefano Tonut. Nel finale però salgono in cattedra Nicolò Melli e Danilo Gallinari, autori dei canestri decisivi per bagnare al meglio il ritorno alle Olimpiadi.

Clicca sull’immagine per acquistare la t-shirt.

1) Serbia 95 vs Italia 102 – Preolimpico maschile (4 Luglio 2021) @ Belgrado

Un’impresa leggendaria degli Azzurri, una serata che entra di diritto nella storia del nostro basket e impreziosisce l’anno magico dello sport italiano. Una prestazione pressoché perfetta per i ragazzi di Sacchetti che fanno impazzire la difesa serba, incapace di arginare l’attacco straripante dell’Italia. Una Nazionale che dà spettacolo e ammutolisce il pubblico serbo in una gara che di fatto non appare mai in discussione, al culmine di un torneo che in precedenza era stato tutt’altro che brillante per gli azzurri. Alla fine però gli Azzurri sfoderano la prova perfetta, con alcune giocate che resteranno impresse a lungo nelle menti dei tifosi, come la schiacciata di Tonut in contropiede, le triple di Polonara o gli step back di Fontecchio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Italbasket (@italbasket)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Italbasket (@italbasket)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.