I Cavaliers non avevano mai subito una sconfitta casalinga così pesante

Home NBA News

Dopo la brutta  e improbabile sconfitta con i Minnesota Timberwolves, i Los Angeles Clippers hanno ritrovato la forma e inflitto un duro colpo ai Cleveland Cavaliers. Con la sconfitta per 133 a 92, i Cavs hanno subito la peggior sconfitta della storia della franchigia a causa di un margine di ben 41 punti dopo la sirena dei 48 minuti. A rovinare un esordio da 19 punti e 14 rimbalzi per il nuovo centro dei Cavaliers, in campo per 29 minuti, ci hanno pensato un Lou Williams da 25 punti, 5 rimbalzi e 8/14 dal campo, un Paul George da 22,6 e 4 e un Montrezl Harrell da 19 punti e 9 rimbalzi in uscita dalla panchina.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.