I Clippers s’inceppano ancora sul più bello, Denver forza gara 7 con un gran rimonta

NBA News

Servirà gara 7 per stabilire la squadra che sfiderà i Lakers nella finale della Western Conference. Ancora una volta i Clippers sprecano un grosso vantaggio e sono costretti ad inchinarsi ancora ai Nuggets che ora sognano il colpaccio nella “bella”.

Los Angeles domina il primo tempo, a parte i primissimi minuti, tornando negli spogliatoi addirittura sul +16. Sembra fatta stavolta per la squadra di Doc Rivers ma al ritorno sul parquet cambia tutto: i Nuggets salgono in cattedra e tornano in partita con un break di 13-0 per tornare a un solo possesso di distanza. I biancorossi sembrano riuscire a ritrovare il bandolo della matassa grazie a qualche buona azione difensiva, anche perché nel finale del terzo periodo la franchigia del Colorado trema di fronte a un infortunio di Jamal Murray. Nella quarta frazione però la partita prende totalmente la via di Denver perché il canadese torna in campo e Craig piazza un break personale di 5-0. A questo punto l’uomo al comando diventa definitivamente Nikola Jokic che perfora ripetutamente la difesa californiana dall’arco, aiutato da Porter Jr e Harris. Nel frattempo Kawhi Leonard è di fatto scomparso dal campo, così i Nuggets scappano via e chiudono in scioltezza una partita che adesso li fa arrivare alla decisiva gara 7 con il vento in poppa.

Clippers: George 32, Leonard 25, Williams 14.

Nuggets: Jokic 34, Murray 21, Harris 16, Porter Jr 13.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.