I giocatori dei Cavs contro coach Beilein: “Ci tratta come se fossimo al college”

Home NBA News

Primi problemi per coach John Beilein in NBA: il coach è stato assunto in estate dai Cleveland Cavaliers dopo 30 anni di college, ma le cose non stanno andando come sperato. I Cavs sono attualmente 5-15, ad Est davanti soltanto a New York e Atlanta, e i giocatori stanno manifestando tutto il proprio disappunto con la gestione dell’allenatore.

Come riportato da Shams Charania, i giocatori considererebbero maggiormente il primo assistente di Beilein, J.B. Bickerstaff, che ha alle spalle un paio di anni da head coach in NBA tra Houston e Memphis. “I nostri assistenti sono sicuramente più preparati per la NBA” ha dichiarato un membro del roster, rimasto anonimo. Il motivo del malcontento diffuso, secondo The Athletic, sarebbe il fatto che Beilein tratterebbe i giocatori e la stagione in corso come se fosse ancora in NCAA. Un esempio dato da Charania è che gli schemi della squadra avrebbero tutti i nomi di animali, come “orso polare”: “Non vai tra i professionisti e fai cose del genere” ha dichiarato una fonte interna alla Lega.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.