I Lakers interessati a Jennings e/o Monroe, Heat e Clippers su Afflalo

Home NBA News

Manca circa un mese alla trade deadline, prepariamoci a vivere un periodo ricco di rumors e, probabilmente, anche di scambi. 

detroitI Los Angeles Lakers vorrebbero già da ora iniziare a costruire una squadra competitiva per il prossimo anno e perciò hanno messo gli occhi su Brandon Jennings e Greg Monroe. La dirigenza avrebbe già contattato i Detroit Pistons per conoscere il valore dei due giocatori e la possibilità di trattare. I due sono cresciuti molto da quando Josh Smith è stato tagliato, ma ciò non significa che Detroit si rifiuterà di trattare, anzi. Greg Monroe voleva lasciare la squadra in estate quando si è trovato quasi costretto a firmare la Qualyfing Offer, un contratto da un anno che lo rende Free Agent senza restrinzioni in estate e proprio per questo potrebbe essere ceduto.

Anche Denver è molto attiva sul mercato in uscita. In una conference così forte i Nuggets non stanno riuscendo ad imporsi, pare inevitabile un cambio di rotta, anche se non dovrebbe essere necessaria una vera e propria ricostruzione. Ceduto Mozgov per un paio di scelte, anche Arron Afflalo e Wilson Chandler potrebbero partire. Il secondo era l’obiettivo dei Thunder che poi hanno preso Dion Waiters, il primo invece ha più mercato e potrebbe partire più facilmente. I Miami Heat sarebbero interessati all’esterno in modo da aumentare la pericolosità del loro attacco e da far rifiatare Dwyane Wade, anche gli Charlotte Hornets seguirebbero il giocatore ma pare molto difficile una buona riuscita della trattativa in quanto a Charlotte ci sono già Stephenson e Walker oltre che un buon gruppo di comprimari giovani. La squadra che sarebbe avvantaggiata nella corsa sono i Los Angeles Clippers che cercano un 3 per sostituire Matt Barnes in quintetto e sicuramente sarebbero una destinazione gradita anche al giocatore. Arron Afflalo non è propriamente un tre ma ha tiro da fuori ed è un discreto difensore ed attualmente e uno degli obiettivi più realistici.

Da segnalare inoltre che Jordan Farmar potrebbe essere ceduto dai Los Angeles Clippers che non sono soddisfatti delle sue prestazioni. Doc Rivers vorrebbe il figlio Austin e non è da escludere che Farmar possa rientrare nell’operazione, magari in uno scambio a tre squadre in modo da dare ai Celtics un giocatore con contratto in scadenza, proprio quel che cercano.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.