I Lakers portano Gadzuric al camp, Diogu a quello dei Knicks, Brian Cook si aggrega ai Jazz

Home

50273_189232977067_1238841_nI Los Angeles Lakers hanno aggiunto al proprio roster del training camp il penultimo tassello disponibile, allungando la lista a 19 giocatori sotto contratto. Il giocatore in questione è Dan Gadzuric, centro prodotto da UCLA da 2002 in NBA; il lungo in questi 11 anni ha vestito le maglie di Milwaukee Bucks, Golden State Warriors, New Jersey Nets e New York Knicks facendo registrare come proprio massimo in carriera 7.3 punti e 8.3 rimbalzi a partita nella stagione 2004-05 con i Bucks. Reduce da una stagione in Venezuela, a 35 proverà a strappare un contratto al minimo salariale con i giallo-viola.

Anche Ike Diogu torna in NBA per il momento dopo quasi due stagioni vissute tra Cina e Porto Rico. Il giocatore dal passaporto nigeriano, nona scelta assoluta nel 2005, ha vestito in carriera le maglie di Golden State Warriors, Indiana Pacers, Portland Trail Blazers, Sacramento Kings, Los Angeles Clippers e San Antonio Spurs, vivendo la propria migliore annata con i Kings a 9.2 punti di media. Ora si aggregherà al training camp dei New York Knicks.

Wizards v/s Clippers 03/12/11Brian Cook andrà invece al camp degli Utah Jazz dopo una stagione conclusa in Porto Rico. In NBA dal 2003, 24esima scelta assoluta, Cook ha giocato per Los Angeles Lakers, Orlando Magic, Houston Rockets, Los Angeles Clippers e Washington Wizards. I Miami Heat, incassato il “NO” di Rodrigue Beaubois per l’infortunio al polso, hanno virato su Charlie Westbrook invitandolo al proprio camp alle Bahamas, il giocatore ha disputato l’ultima stagione in Italia alla Tezenis Verona. I Portland Trail Blazers hanno firmato con un biennale al minimo salariale il rookie Dee Bost, non scelto all’ultimo Draft, con il primo anno garantito e il secondo no. Infine i Golden State Warriors hanno raggiunto l’accordo con l’ex Malaga Ognjen Kuzmic, biennale al minimo salariale per lui.

[banner align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.