I Los Angeles Clippers hanno giocato il peggior primo tempo di sempre in NBA

Home NBA News

La partita, mentre scriviamo, è all’intervallo e forse un miracolo potrà salvarli nel secondo tempo, ma al momento i Los Angeles Clippers hanno battuto un record NBA: con un imbarazzante primo tempo, pur senza Kawhi Leonard, la squadra di coach Tyronn Lue è sotto 77-27 all’intervallo.

Il divario di 50 punti è il più ampio di sempre, all’intervallo, in una partita NBA. I Clippers hanno segnato 13 punti nel primo quarto e 14 nel secondo, non andando troppo lontani da un altro record negativo in loro possesso, risalente al 1999, quando segnarono solo 19 punti nel primo tempo di un derby contro i Lakers. In quell’occasione però i giallo-viola all’intervallo erano avanti “solo” di 30 punti (49-19).

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.