I Miami Heat multano Hassan Whiteside, lui chiede scusa

NBA News

Non si è fatta attendere la reazione della dirigenza dei Miami Heat nei confronti delle pesantissime dichiarazioni di Hassan Whiteside. Il centro aveva definito “una stronzata” la scelta di coach Spoelstra di lasciarlo in panchina nel finale della gara contro Brooklyn, la franchigia della Florida ha così deciso di multarlo per aver “rilasciato dichiarazioni dannose per la squadra”, senza specificare l’ammontare dell’ammenda.

Il giocatore successivamente ha chiesto scusa, rilasciano le classiche dichiarazioni di circostanza: “Sono molto competitivo e ci tenevo a vincere quella partita, volevo fortemente scendere in campo ed ero molto deluso per la sconfitta. Dovevo comportarmi diversamente ma comunque ho fiducia nelle scelte dell’allenatore”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.