I Philadelphia 76ers riducono gli stipendi del 20% ad alcuni impiegati

Home NBA News

I Philadelphia 76ers riducono gli stipendi ai propri impiegati. La decisione della Harris Blitzer Sports & Entertainment riguarda gli impiegati a tempo pieno e quelli che guadagnano almeno 50mila dollari all’anno che vedranno il loro stipendio ridotto del 20% per il periodo che va dal 15 aprile al 30 giugno. Il comunicato del CEO della società Scott O’Neil riguarda anche i membri del front-office e del coaching staff che però potranno scegliere se rinunciare a quella parte di stipendio. 

 

Il General Manager Elton Brand, il presidente dei New Jersey Devils – squadra NHL di cui la Harris Blitzer Sports & Entertainment è proprietaria – Jake Reynolds, il presidente dei 76ers Chris Neck e lo stesso Scott O’Neil hanno deciso di aderire di persona al programma.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.