I sei migliori giocatori NBA di tutti i tempi secondo Giannis Antetokounmpo

Home NBA News

Giannis Antetokounmpo ha svelato la sua personale classifica dei migliori giocatori NBA di tutti i tempi e lo ha fatto durante una delle sue giornaliere interazioni con i suoi follower durante questo periodo di quarantena forzata. L’attuale MVP della lega ha nominato sei leggende del basket d’oltreoceano, includendo all’interno della sua personale graduatoria ben cinque giocatori dei Los Angeles Lakers.

Al primo posto, infatti, il #34 dei Bucks ha posizionato il suo amico e rivale LeBron James, che attualmente è in forza proprio alla franchigia losangelina. Ammirazione, quella per il King che Giannis non ha mai nascosto, nonostante la rivalità sportiva e la voglia di prendere proprio il posto dell’ex Cavaliers tra le leggende della pallacanestro americana.

Non poteva mancare in graduatoria uno dei migliori giocatori, per molti il migliore di sempre, che abbia mai calcato un campo da basket. Stiamo parlando nientepopodimeno che di His Airness Michael Jordan, che il ragazzo nato ad Atene ha posizionato al secondo posto, prendendolo come esempio, un po’ come tutti noi, fin da bambino.

Sul terzo gradino del podio non poteva poi non esserci il compianto Kobe Bryant, che in quest’anno che possiamo definire più che nefasto ha lasciato un vuoto incolmabile nel cuore di tutti noi cestisti. Un rapporto quello tra l’ex #24 gialloviola e l’attuale uomo di punta di Milwaukee che è sempre stato molto stretto, basato su stima e rispetto reciproco.

In classifica ci sono anche Earvin Magic Johnson e Shaquille O’Neal, altre due leggende di Lakers, i quali hanno spesso esaltato lo strapotere fisico del ragazzo di origine greche, tanto che il Superman degli anni duemila in tempi non sospetti dichiarò: “Il nuovo Superman è Giannis, può prendere il mio soprannome. È dominante in area come lo ero io”.

L’ultimo in graduatoria, ma non sicuramente ultimo tra le leggende NBA, è Kareem Abdul-Jabbar, unico di questi giocatori ad aver vestito la maglia dell’attuale squadra di Giannis. Colui che all’anagrafe è nato come Lewis Alcindor, infatti, prima di approdare nella Città degli Angeli, ha vestito la maglia dei Bucks dal 1969 al 1975, conquistando insieme ad Oscar Robertson l’unico anello, ad ora, della franchigia del Wisconsin, proprio quell’anello che un giorno Antetokounmpo sogna di conquistare proprio con la sua attuale squadra.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.