I Thunder perdono Steven Adams: il centro si è operato alla mano

Home NBA News

Momento decisivo nella stagione degli Oklahoma City Thunder: Kevin Durant e Russell Westbrook sembrano finalmente recuperati, i Phoenix Suns arrancano e l’ottavo posto nella Western Conference sembra ad un passo. La squadra dovrà però conquistarlo senza il proprio centro titolare: Steven Adams, alla seconda stagione in NBA, dovrà infatti stare fuori almeno tre settimane per via di un infortunio rimediato ieri sera contro i Clippers.

Adams si è fratturato la mano destra, lasciando il campo solo dopo aver tirato un libero con la sinistra (segnandolo). Il neozelandese si è operato in giornata e i tempi di recupero sono abbastanza lunghi. In quintetto tornerà per questo periodo Kendrick Perkins, declassato ormai da qualche mese a comprimario in uscita dalla panchina.

Steven Adams stava mantenendo 7.4 punti e 7.0 rimbalzi di media in stagione, i Thunder hanno un record di 26-25 e distano solo tre partite dall’ottavo posto (Suns, 29-24).

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.