Iavazzi: “Farò in modo che gli ultimi impegni siano onorati. Mercato in entrata sbloccato, e su Cinciarini…”

Home Serie A News

Il suo addio a fine stagione è praticamente sicuro, ma bisogna rispettare i suoi voleri. Il presidente della Juvecaserta Raffaele Iavazzi non ha smentito infatti l’idea di lasciare la poltrona della società campana, assicurando però che chi gli subentrerà possa avere tutti i requisiti per poter presentare la documentazione (pagamenti e liberatorie al 30 aprile), prevista per fine maggio. Unica condizione che porrà sarà l’obbligo che il titolo rimanga a Caserta e la disputa del campionato di Serie A.

Intervistato da Radio Prima Rete Caserta per Cestisticamente Parlando, il patron bianconero ha parlato anche della partenza di Daniele Cinciarini e del BAT dello scorso febbraio: “Cinciarini mi ha evidenziato l’opportunità offerta dalla Fortitudo, che gli garantisce un contratto biennale 1+1, per cui non me la sono sentita di bloccarlo. Per il giocatore la Fortitudo pagherà un buyout di 6.000 euro; riguardo il mercato in entrata abbiamo già pagato il lodo di Mordente e martedì abbiamo ricevuto la comunicazione di sblocco“. Iavazzi inoltre ha confermato la permanenza di Watt, Giuri e Putney, rifiutando le offerte proposte per onorare gli ultimi impegni della stagione, tra cui il derby contro la Scandone Avellino.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.