Il Barcellona batte il Valencia e resta solo in vetta alla classifica

Coppe Europee Eurolega Home

BARCELLONA 83-77 VALENCIA

(21-19, 23-22, 18-24, 21-12)

Il Barcellona di coach Pesic deve sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio nel derby con il Valencia, nello scontro tra la capolista e il fanalino di coda (che rimane così ultimo con 5 sconfitte in 5 partite). La partita rimane in equilibrio fino all’ultimo minuto di gioco, con continui cambi di leadership della gara e massimi vantaggi veramente esigui. Alla fine risulta decisivo il quarto quarto, vinto 21-12 dai catalani che nei secondi finali rimangono freddi e fanno prevalere il maggior talento e la maggior esperienza. Nel primo tempo mai una vera fuga, nonostante i punti di Mirotic e di Hanga, con il Valencia che rimane ancorato alla partita perdendo pochi palloni e catturando molti rimbalzi in attacco (a fine partita 13 tiri in più), fino al terzo quarto in cui gli ospiti giocano fin meglio del Barcellona e con le triple di San Emeterio e Loyd pregustano lo scalpo eccellente. Nel quarto quarto però il Barca ingrana le marce giuste, Higgins va tantissimo (e bene) in lunetta e tornano i punti di Hanga e Mirotic. Sul 76-70 il Valencia non si da ancora per vinto e Loyd spara l’ennesima tripla di serata per il -1 ma, dopo due liberi di Brandon Davies, commette fallo in attacco e nell’azione successiva la tripla di Higgins chiude i conti lasciando così il Barcellona in vetta da solo a punteggio pieno.

Barcellona: Higgins 20, Mirotic 17, Hanga 13.

Valencia: Loyd 17, Dubljevic 12, Ndour 11.

Michele Manzini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.