Il Brasile risparmia le energie ma sconfigge ugualmente il Montenegro

Home Nazionali World Cup 2019

Brasile 84-73 Montenegro

(19-20, 24-18, 23-16, 18-19)

Il primo possesso è dei balcanici, così come i primi due punti del match. Entrambe le squadre partono forte in attacco e dopo i primi due minuti di gioco il tabellone segna già 7-7. La difesa montenegrina è alquanto aggressiva e commette tanti falli evitabili, tanto da ritrovarsi in bonus dopo soli tre minuti. I gialloverdi provano a scappare via, ma Radoncic e compagni impediscono la fuga agli avversari e riportano la situazione in parità a quota 14. Alle giocate di Huertas si oppongono i canestri di Needham, e così alla fine del primo periodo il punteggio è di 20-19 in favore del Montenegro. Nel secondo quarto fa il suo ingresso sul parquet anche Varejao, e si fa subito notare con un break personale di 5 punti. La risposta montenegrina arriva puntuale e riporta i balcanici in vantaggio sul 24-25. Nei minuti la partita entra in una fase di stallo: i balcanici iniziano a difendere abbastanza bene e riescono a limitare l’attacco gialloverde, ma al contempo faticano non poco a far girare la squadra in fase offensiva. La carestia di canestri viene interrotta dai 4 punti di Vucevic e dalla tripla di Marquinhos Sousa. Il Brasile è più veloce a ritrovare continuità in attacco e costringe il Montenegro a chiamare timeout sul 33-31. La partita prosegue ad un ritmo costante, con i sudamericani che riescono a creare un piccolo divario subito ricucito da Needham e compagni. I brasiliani si affacciano alla pausa lunga con un piccolo vantaggio sul punteggio di 43-38.

fonte foto: FIBA Basketball

La seconda metà di gioco prosegue sulla falsariga della prima, con il Brasile che non forza la mano ed i balcanici che si mantengono a poca distanza dai rivali. Nonostante qualche canestro di straordinaria fattura, l’incontro è piuttosto noioso e non rappresenta un grande spettacolo per il pubblico di Nanchino. I sudamericani raggiungono, dopo tre minuti, il massimo vantaggio sul +10: 50-40. Coach Mitrovic si vede costretto a fermare il gioco ma, anche dopo il minuto, i suoi continuano a subire la superiorità del Brasile che preme leggermente il piede sull’acceleratore e prosegue a macinare punti. Alla fine del terzo quarto i gialloverdi conducono la partita sul rassicurante punteggio di  66-54. L’ultimo periodo si apre, per il Brasile, come una passeggiata che conduce alla terza vittoria consecutiva maturata contro una nazionale (quella montenegrina) di livello nettamente inferiore. Ad un certo punto, però, nella testa dei balcanici sembra scattare qualcosa: appena i brasiliani calano ulteriormente il ritmo, il Montenegro infila un grande parziale e ritorna sotto fino al 73-72. I sudamericani, preoccupati dal clamoroso ritorno degli avversari, si vedono costretti a mettere sul parquet il loro quintetto migliore e ad impegnarsi per portare a casa la vittoria. Alla fine, dopo un quarto periodo più che combattuto, il Brasile riesce a chiudere i conti sull’84-73.

Brasile: Marcelinho 16, Felicio 14, Sousa 13.

Montenegro: Needham 16, Popovic 10, Dubljevic 10.

Foto: fiba.basketball

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.