Il Buducnost rischia l’upset ma alla fine la spunta il Fenerbahce

Coppe Europee Eurolega Home

FENERBAHCE 76-67 BUDUCNOST

(19-16, 17-23, 22-19, 18-9)

Dopo tre quarti equilibratissimi il Buducnost, senza Norris Cole, si scontra con la super difesa del Fenerbahce nel quarto quarto e non riesce nell’impresa di espugnare l’Ulker Sports Arena. I padroni di casa mantengono così le due vittorie di vantaggio sul CSKA e avvicinandosi al sempre più probabile #1 seed. Il Buducnost trova le buone prove di Clark (20+5) e Bitadze (11+7) mentre per Obradovic sono ottimi Kalinic (14+6+3 recuperi con un solo errore al tiro) e Vesely (13+9+4). Nel primo quarto il Fenerbahce prova subito a scappare grazie ai punti di Kalinic e Green ma i montenegrini trovano subito un grande Clark (9 punti nei primi 10′) e dal -7 dei primi 9 minuti riescono addirittura ad andare sul +10 a metà secondo quarto chiuso sul +3 per i canestri di Muhammed e i viaggi in lunetta di Vesely. Nel terzo quarto la partita resta perennemente punto a punto, con Clark che torna a segnare ben supportato da Bitadze e Sloukas che finalmente entra in partita. Il Buducnost arriva anche sul +4 poi la difesa del Fener sale di livello e i turchi piazzano il decisivo parziale di 16-2 che manda i titoli di coda sulla partita che ha visto cheti i due italiani Datome e Melli.

Fenerbahce: Kalinic 14, Vesely 13, Muhammed 11.

Buducnost: Clark 20, Bitadze 11, Barovic 10.

  • 10
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.