Il campionato cinese è pronto a ripartire

Estero Home

L’emergenza Coronavirus sembra ormai alle spalle per la Cina che pare aver bloccato la diffusione dell’epidemia grazie a stringenti misure restrittive.

Anche lo sport, perciò, si prepara a ripartire. Il massimo campionato di basket, la CBA, dove giocano (giocavano?) tante ex stelle NBA riprenderà il 15 Aprile a porte chiuse, con le gare che si giocheranno interamente fra le città di Qingdao e Dongguan, in modo tale da limitare al massimo gli spostamenti. La prima, nota anche come Tsingtao, si trova nel nord del Paese, nella provincia di Shandong mentre la seconda è localizzata a sud, nel Guangdong, vicino a Canton, Hong Kong e Macao.

Le squadre potranno tornare ad allenarsi a partire dal 2 Aprile e gli stranieri avranno tempo per tornare in Cina in tempo per giocare la prima gara fino al 25 Marzo. I vertici della CBA hanno stabilito che quei giocatori che non torneranno nel Paese asiatico per concludere la stagione, verrano estromessi dalla Lega per tre anni ma la gran parte degli atleti è già tornata o ha in programma di farlo a breve.

 

Foto: fiba.basketball

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.