Il candidato alla presidenza Joe Biden si schiera al fianco del boicottaggio dei giocatori NBA

Home NBA News

Il candidato alla presidenza Joe Biden è completamente dalla parte dei Milwaukee Bucks e il resto della decisione dei giocatori NBA di scioperare mercoledì e giovedì, portando a rinvii delle partite di playoff.

Lo sciopero è stato innescato dalla decisione dei Bucks di saltare gara-5 della loro serie del primo turno contro gli Orlando Magic. Una mossa scioccante che ha causato un effetto domino nella NBA, così come in altri campionati professionistici, per colpire e prendere posizione contro l’uccisione di Jacob Blake di domenica scorsa. L’ex vicepresidente, che quest’anno si candiderà alla presidenza come candidato del Partito Democratico, ha usato Twitter per mostrare il suo sostegno ai Bucks e all’associazione.

“Questo momento richiede una leadership morale. E questi giocatori hanno risposto alzandosi in piedi, parlando apertamente e usando la loro piattaforma migliore”.

Questo è molto diverso da quello che è stata la dichiarazione dell’attuale presidente Donald Trump sullo sciopero dei giocatori NBA.

“Non è il momento per il silenzio”, ha aggiunto.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.