Il career high di Lillard non basta ai Blazers, i Nets vincono in casa

Home NBA News

BROOKLYN NETS – PORTLAND TRAILBLAZERS   119-115

Damian Lillard è uno dei migliori giocatori della Lega in questo inizio di stagione: il playmaker di Portland si conferma uno scorer di assoluto livello e sul parquet del Barclays Center mette in mostra tutte le sue armi offensive segnando da ogni posizione, a fine gara saranno ben 60 i punti segnati dal prodotto della città di Oakland con 19/33 dal campo (7/16 da 3), un nuovo career high e sin qui la miglior prestazione individuale della giovane stagione NBA; tutto ciò però non basta a Portland, che si trova di fronte una squadra motivata come quella dei Nets, che affida il suo attacco nei minuti finali a Kyrie Irving (9 punti nel quarto periodo, 33 totali), che segna il canestro decisivo con 17.8″ sul cronometro. Kyrie viene ben coadiuvato da Spencer Dinwiddie, che ne mette 34 in uscita dalla panchina ed i Nets salgono così a 4 vittorie e 4 sconfitte in stagione.

NETS: Dinwiddie 34, Irving 33, Harris 14, Allen 12+9r.
BLAZERS: Lillard 60, Simons 15, Whiteside 10+15

QUI le statistiche complete del match

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.