Il Coni respinge i ricorsi della Mens Sana Siena: revocati due scudetti

Serie A News Serie A2 News

Il Coni (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) ha deciso di confermare la revoca degli scudetti 2011/12 e 2012/13 alla Mens Sana Siena. La società toscana aveva fatto ricorso per evitare di perdere i titoli vinti sul campo, ma l’ente maggiore ha deciso di respingere le richieste della Mens Sana.

Oltre ai due scudetti di cui sopra, il Coni ha revocato anche la Coppa Italia del 2012/13 e la Supercoppa del 2013. In seguito sono state confermate la radiazione di Ferdinando Minucci, allora vice presidente e successivamente presidente della Mens Sana, e le inibizioni di Olga Finetti (ex. segretario generale) e Cesare Lazzeroni (anche lui ex-presidente della società).

La Mens Sana Siena ha reagito alla decisione del Coni con un comunicato stampa sul proprio sito ufficiale:

“Con grande rammarico prendiamo atto dell’esito del procedimento. Al nostro arrivo ci siamo fatti carico di questa delicatissima vicenda che al suo avvio ebbe vari sbandieramenti degli enti e della città mentre alla fine è rimasta nelle responsabilità della sola nostra Società alla pari con la Polisportiva. Gli scudetti appesi al soffitto del Palazzo rimarranno ove si trovano a stimolo e pungolo per riottenere ciò che ci è stato sottratto. Ringraziamo infine per la competenza e la professionalità mostrate l’avvocato Bruno Tassone che fino all’ultimo si è battuto per un verdetto favorevole in cui credeva e crede ancora. Ci riserviamo pertanto, in attesa delle motivazioni, di procedere all’impugnazione della sentenza convinti di ciò che ci spetta.”

Fonte del virgolettato: Ufficio stampa Mens Sana Siena

  •  
  •  
  •  

1 thought on “Il Coni respinge i ricorsi della Mens Sana Siena: revocati due scudetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.