Il Covid picchia duro sul basket russo: tre positivi anche per lo Zenit San Pietroburgo

Coppe Europee Eurolega

Il Coronavirus colpisce il basket russo e di conseguenza l’EuroLega. Dopo le positività del CSKA Mosca, le prime tre e poi altre due per il Khimki, ora arrivano anche tre casi all’interno dello Zenit San Pietroburgo.

Si tratta di Austin Hollis, Anton Pushkov e del fisioterapista Andrei Zoklov, positivi al tampone pre-gara. Questa sera lo Zenit dovrebbe giocare in casa contro il Barcellona in una gara che inizialmente era programmata per ieri ed è stata posticipata per dare il tempo ai blaugrana di svolgere almeno un allenamento. I catalani, infatti, sono stati in isolamento fiduciario fino a mercoledì a causa della positività di coach Jasikevicius e del suo assistente Maskoliounas, entrambi assenti questa sera.

 

 

Foto: eurohoops.net

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.