Il CSKA domina il big match e sconfigge il Barcellona al Palau Blaugrana

Coppe Europee Eurolega Home

FC BARCELONA – CSKA MOSCA  67-96

(20-18; 18-33; 12-25; 17-20)

Al Palau Blaugrana di Barcellona va in scena il big match dell’undicesima giornata di EuroLega tra i padroni di casa ed il CSKA Mosca, reduce da due sconfitte consecutive, sempre in Spagna, sui campi del Baskonia e del Real Madrid.

La partita inizia nel modo in cui tutti si aspettavano: l’equilibrio regna sovrano, con Mirotic ed Hanga a mettere punti a referto per i padroni di casa, mentre gli ospiti si affidano ad un Voigtmann particolarmente ispirato (8 punti nel quarto), oltre che ad Hilliard. La svolta della gara arriva nel secondo quarto, dove il CSKA alza l’intensità difensiva e trova il canestro con continuità: saranno ben 33 i punti segnati dalla truppa di Itoudis nei secondi 10 minuti, compreso un parziale di 11-2 negli ultimi 2′ firmato interamente da Kurbanov e Kyle Hines.

Nel secondo tempo i russi entrano con la faccia cattiva, concedendo solamente 12 punti allo stellare attacco catalano nel terzo periodo: Vorontsevich e Hilliard dilatano il vantaggio e le squadre vanno all’ultimo miniriposo con un divario di 26 punti; il quarto periodo è puro garbage time, dove c’è spazio anche per la prima tripla in carriera in EuroLega di Kyle Hines, a sottolineare la magica serata degli ospiti e la classica partita in cui tutto va male al Barcelona, che cede così la testa della classifica all’Efes Istanbul.

BARCELLONA: Mirotic 19, Davies 19, Hanga 10.
CSKA: James 14, Hilliard 13, Kurbanov 12, Hines 12, Strelnieks 10, Voigtmann 10, Hackett 9.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.