Il CSKA Mosca gioca uno scrimmage interno nonostante lo stop e il coronavirus

Estero Home

Nemmeno il coronavirus ha fermato il CSKA Mosca, che solo settimana scorsa aveva messo in quarantena alcuni giocatori americani tra cui Mike James perché si temeva fossero stati contagiati dai colleghi del Lokomotiv Kuban. Il club stamattina ha giocato nella propria palestra uno scrimmage interno tra la squadra rossa e la squadra blu, nonostante sia la VTB League che il campionato russo siano fermi a causa della pandemia.

In campo c’erano anche gli americani, usciti dalla quarantena dopo che i tamponi ai giocatori di Kuban erano risultati negativi, oltre che ovviamente anche Daniel Hackett. Il CSKA ha addirittura pubblicato il video della partitella su YouTube, dove si può vedere come, sebbene non ci fosse pubblico, erano decine le persone riunite nella palestra moscovita.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.