Il CSKA si impone sull’Alba Berlino dopo una partita a lungo in equilibrio

Coppe Europee Eurolega

ALBA BERLINO 68-71 CSKA MOSCA

(15-20, 22-14, 19-18, 12-19)

Il CSKA risponde alla vicenda Mike James vincendo in casa di Berlino e riportandosi prima in classifica a pari merito con il Barcellona. La squadra di Itoudis inizia forte cavalcando Shengelia nei primi minuti ma l’Alba, dopo essere andata anche a -8, recupera trascinata da Peyton Siva nel secondo quarto che chiude avanti di 3 grazie anche a due buone giocate di Simone Fontecchio. La partita resta sul filo dell’equilibrio anche nel terzo quarto che vede protagonisti Milutinov da una parte e Sikma dall’altra. Negli ultimi minuti di partita il CSKA torna davanti con i liberi di Daniel Hackett, Granger va a segno con una tripla fondamentale che riavvicina Berlino a -1 ma ancora Hackett e Shengelia riportano a due possessi di vantaggi i russi con meno di un minuto da giocare. L’Alba gioca il possesso decisivo facendo girare molto bene il pallone e Maodo Lo scaglia la tripla del -1 a 28 secondi dalla fine. Dopo il timeout i padroni di casa provano a rubare palla prima di fare fallo ma non riuscendoci decidono di commetterlo su Shengelia quando mancano 9 secondi sul cronometro, il georgiano fa 2/2 e sul ribaltamento Eriksson prende solo il ferro permettendo al CSKA di tornare a vincere.

Alba: Siva 15, Granger 9, Fontecchio 8.

CSKA: Shengelia 20, Hackett 13, Milutinov 10.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.