Il giocatore più cercato dei Los Angeles Lakers dalle altre squadre? Alex Caruso

Home NBA News

Ormai molti conoscono il bellissimo viaggio di Alex Caruso. È passato dall’essere un non draftato a essere una figura di culto assoluta, e ora, un campione NBA.

La guardia ex Texas A&M è stata una scintilla perfetta dalla panchina per i Los Angeles Lakers la scorsa stagione. Ha giocato 64 partite con una media di 5,5 punti, 1,9 rimbalzi, 1,9 assist e 1,1 palle rubate.

I suoi numeri non sono esattamente strabilianti ma ha avuto minuti importanti grazie ai suoi contributi che non vanno a referto: imposta gli schermi, fa il passaggio extra, si tuffa per recuperare palle vaganti e altro.

Caruso è anche un difensore eccezionale poiché riesce a bloccare le guardie avversarie e interrompere le linee di passaggio con le sue mani veloci e il suo alto QI cestistico.

Questo è il motivo per cui molte squadre avrebbero voluto acquisirlo durante la scorsa stagione. Il vice allenatore dei Lakers, Mike Penberthy, ha detto al Lakers Daily che praticamente tutte le squadre avversarie hanno chiesto informazioni su Caruso.

“Ogni volta che volevamo fare una trade in offseason o prima della trade deadline, ogni squadra voleva Alex Caruso. È conosciuto e rispettato in tutto il campionato”.

“Penso che il suo QI cestistico sia davvero alto. Il suo set di abilità è completo. È un atleta sopra la media ed è un ottimo difensore. Questo è ciò che lo rende così bravo”.

Fonte: Lakers Daily

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.