Il Last 2 Minutes Report di Nets-Knicks fa luce sulla dubbia infrazione di passi che è costata la partita a New York

Home NBA News

Dopo la reazione furente di Julius Randle al termine della partita, la NBA ha fatto chiarezza sul dubbio fischio che ha consegnato di fatto il derby di New York ai Brooklyn Nets. Scott Foster aveva chiamato un’infrazione di passi a Randle, che si era alzato per tirare da 3 salvo poi atterrare ancora con la palla in mano per un tocco di Kyrie Irving. Secondo il giocatore dei Knicks non ci sarebbe stata infrazione proprio per il tocco di Irving, considerabile una stoppata, di diverso avviso l’ufficiale di gara.

La Lega ha pubblicato come di consueto il Last 2 Minutes Report, in cui commenta ogni fischio arbitrale degli ultimi 2 minuti di tutte le partite (più eventuali supplementari): quella di Randle sarebbe dunque stata effettivamente un’infrazione di passi e non ci sarebbe stato errore da parte di Foster.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.