Il Leicester dura un quarto: la Dinamo vince e vola al secondo turno

Coppe Europee Europe Cup

Dinamo Banco di Sardegna Sassari-Leicester Riders 95-60

(19-21; 24-8; 26-20; 26-11)

La Dinamo Sassari, grazie a un secondo quarto pressoché perfetto batte il Leicester Riders per 95-60 e  con il successo di ieri dello Szolnoki Olaj sul Falco Vulcano, ottiene il pass per il secondo turno della FIBA Europe Cup. La partita della prossima settimana a Szolnok servirà a Sassari per rendere matematico il primo posto nel girone.

Nei primi 3′ la Dinamo litiga col ferro e il Leicester si porta sullo 0-7. Il 2/3 dalla lunetta di Smith sblocca l’attacco sassarese e Sassari realizza un parziale di 9-0 che porta i sardi in vantaggio per la prima volta nel match: 9-7. I padroni di casa continuano però ad avere difficoltà in fase offensiva e a 2′ dalla fine del quarto, i Riders sono avanti 11-13. Gli ultimi 2′ del quarto proseguono all’insegna dell’equilibrio e gli inglesi con un notevole 5/9 da 3 chiudono il quarto avanti 19-21, nonostante i 10 punti di Polonara.

Il secondo periodo si apre con un mini parziale sassarese di 5-0, che riporta la Dinamo avanti (24-21) e costringe coach Paternostro a chiamare timeout. Il Leicester nei primi 6′ del quarto realizza solo 2 punti con il lay-up di Hampton e la Dinamo ne approfitta per portarsi sul +8 (31-23). La tripla di Thomson riporta gli inglesi a -5, ma è Sassari ad avere in mano il pallino del match e con la tripla di Smith trova il +12 (38-26). I ragazzi controllano il vantaggio e vanno al riposo sul 43-29.

Al ritorno dagli spogliatoi la musica non cambia e la Dinamo trascinata dal duo Polonara-Cooley si porta sul +19: 51-32. Il Leicester stringe le maglie in difesa e con Washington prova a rifarsi sotto: 58-46. Sassari ritrova subito fiducia al tiro e la tripla di Polonara (doppia doppia da 22 punti e 12 rimbalzi per lui a fine partita) regala a Sassari il +20, sul 69-49, punteggio che segna la fine del terzo quarto.

Nel quarto e decisivo periodo con la tripla di Pierre porta Sassari sul +24 (75-51). Il Leicester prova a tendere meno amara la sconfitta con Wright, ma Thomas prima e Spissu fanno volare la Dinamo sul +29 (84-55). Gli ultimi minuti sono autentico garbage time e la Dinamo vince incrementando ulteriormente il vantaggio anche nei secondi finali 95-60.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari: Spissu 11, Smith 12, Bamforth NE, Petteway 4, Devecchi 2, Parodi 0, Magro 2, Pierre 14, Gentile 8, Thomas 8, Polonara 22, Cooley 12

Leicester Riders: Douse 0, Lascelles NE, Anderson 3, Ward-Hibbert 2, Gamble 6, Washington 15, Hampton 9, Larsson 4, Thomson 12, Wright 9

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.