Il Maccabi beffa il Fenerbahce all’ultimo secondo

Coppe Europee Eurolega

FENERBAHCE 79-81 MACCABI TEL AVIV

maccabi euroleague turkiye

Finale clamoroso a Istanbul di una partita ben giocata dalle due squadre (tanti assist, 41 totali, più del 60% dei canestri assistiti e poche palle perse), con il Fenerbahce che sciupa una grande occasione per stare aggrappata al terzetto in testa alla classifica e subisce lo sgambetto da parte di un Maccabi (senza Smith) ormai eliminato dalla post-season. Dopo un primo quarto dominato dai turchi con soprattutto Vesely e Udoh (13 punti e 10 rimbalzi), gli israeliani rispondono nei secondi dieci minuti e restano a contatto. Nel terzo quarto c’è il sorpasso del Maccabi ma 8 punti in fila di Antic tengono in partita il Fener che arriva all’ultimo quarto avanti di 3 punti. Mahmutoglu è on fire dall’arco (5/6) e i vicecampioni sembrano poter controllare nel finale ma Simpson domina fisicamente e Landesberg è una sentenza (4/4 da tre, chiuderà con 22 punti) e si arriva agli ultimi 30 secondi sul 79-79. Nell’ultimo attacco Bobby Dixon si fa rubare palla da Rudd che permette proprio a Landesberg di segnare praticamente sulla sirena il canestro della vittoria. Ora per Obradovic difficile puntare a qualcosa più del quarto posto in classifica.

Fenerbahce: Mahmutoglu 15, Udoh 13, Dixon 11.

Maccabi: Landesberg 22, Simpson 14, Alexander 13.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.