Il Maccabi controlla la gara e scappa al momento giusto: sconfitta casalinga per lo Zenit

Coppe Europee Eurolega

Zenit ST. Petersburg – Maccabi FOX Tel Aviv 71-82

(21-21; 9-10; 12-28; 29-23)

 

Partono subito al comando gli ospiti, trascinati da Acy e Hunter: il Maccabi si porta sul punteggio di 10-15, ma Ayon e Thomas innescano un parziale di 9-0 e regalano il primo vantaggio alla compagine russa. Dorsey e Avdija tengono a contatto il Maccabi dopo la tripla di Abromaitis, fino a quando si sblocca Caloiaro, che regola sul 24 a 26 il risultato.
Ayon riporta in vantaggio lo Zenit, ma con 3 tiri liberi consecutivi Hunter regala il vantaggio ai suoi quando suona la sirena del secondo quarto.

Nel terzo quarto il Maccabi cambia marcia: 4 punti di Hunter guidano la corsa della squadra ospite, che innesca un parziale di 2-11 e si porta sul +10. Lo Zenit è impotente e Zoosman sale in cattedra, realizzando 7 punti e fissando il punteggio sul 39-59, massimo vantaggio della serata.

La reazione dei padroni di casa arriva con il tiro dall’arco: Thomas e Abromaitis provano a dare una scossa e accorciano le distanze fino al -12. Wilbekin e Dorsey chiudono il match combinando 8 punti, nonostante una timida reazione nel finale dei padroni di casa.

 

Tabellini

Zenit: Thomas 15, Ayon 14, Abromaitis 10

Maccabi: Dorsey 17, Hunter 15, Bryant 12

 

Qui trovate tutte le statistiche complete della gara.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.