Il Maccabi piega il Khimki all’overtime

Coppe Europee Eurolega

Khimki Mosca-Maccabi Tel Aviv 87-89 dts

(18-16, 15-20, 22-22, 26-23,6-8)

Torna alla vittoria il Maccabi Tel Aviv che alla Mityshchi Arena regola all’overtime il Khimki Mosca alla sua quinta sconfitta consecutiva nonostante i 32 di Shved ed ancora fermo al palo in questo inizio di Euroleague.

L’avvio di match è tutto di marca Khimki che con la tripla di Shved vola sul +10 al 4′, 12-2. Si scalda Wilbekin che rintuzza immediatamente (14-10 7′) e permette ai suoi di rimanere incollati alla prima sirena, 18-16. Zicic con cinque filati regala il primo vantaggio agli israeliani (26-27 16′), il croato è inarrestabile su ambo i lati del campo e dopo la stoppata su Shved il Maccabi scappa sul più otto, 28-36 19′. Cinque di Voronov rianimano i padroni di casa ed all’intervallo lungo è 33-36.

Al rientro dagli spogliatoi è Mickey (8pt) a fare la voce grossa ed a ridare la testa ai russi (46-41 25′) con Sfairopoulos costretto a chiamare timeout. Sale di giri il motore del Maccabi con Dorsey che sigla il nuovo sorpasso (48-49 28′), il numero 11 gialloblu è indiavolato: tripla + palla rubata e mini allungo ospite (53-58 29′.30″) spezzato dal sottomano di Shved in chiusura di frazione (55-58).

L’apertura di ultimo periodo è un one man show: Monroe buca ripetutamente Hunther e con un parziale personale di 9 a 0 ribalta tutto (64-58 32′), ma Dorsey è altrettanto on fire, settima tripla della sua serata (64-65 35′) e questa volta il timeout è di Kurtinaitis. Sale in cattedra Shved che realizza e fa realizzare, bomba di Timma e Khimki che vede da vicino la prima vittoria stagionale (75-70 37′). Caloiaro inventa due triple consecutive (78-76 39′), Shved sembra scacciare via i fantasmi (81-76) ma Dorsey sgancia il siluro della parità a 10″ dal termine, 81-81. L’ultimo possesso è ancora una volta per il numero 1 russo che questa volta sbaglia e manda le due squadre al supplementare.

L’extra time trova un nuovo protagonista in Bryant che prima sbaglia un facile appoggio da sotto poi mette due triple in fila e Maccabi avanti all’ultimo giro di lancette (85-87). Hunther dalla lunetta dà un possesso pieno di vantaggio agli israeliani con 24″ da giocare: Shved fa meno uno dalla lunetta, Wilbekin solo 1/2, i russi avrebbero tutto il tempo di costruire un buon tiro (10″), ma Shved s’impantana e scarica in emergenza a Mickey che in controtempo sbaglia la tripla della possibile vittoria.

 

Khimki: Shved 32 Mcollum, Timma 6 Zaytsev 3 Vialtsev, Monroe 15 Odinokov, Voronov 5vBooker 14 Jerebko 4 Bertans, Mickey 8. All.: Kurtinaitis

Maccabi: Bryant 10 Wilbekin 12 Jones, Caloiaro 15 Hunter 9 Cohen, Dorsey 26 Blayzer, Bender 1 Zicic 16 Alber, Atias. All. Sfairopoulos

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.