Il Pana corteggia Gentile, ma occhio all’NBA

Home
Alessandro-Gentile
Alessandro Gentile, classe ’92.

Non un bel finale di campionato per Alessandro Gentile, ancora in attesa di scoprire chi vincerà questo scudetto: dopo aver portato Milano in finale con un’eccellente serie di semifinale contro Sassari, il discusso capitano dell’Olimpia sembra proprio che lascerà la barca a fine stagione, comunque essa finisca.

Direzione? Pare che il Panathinaikos abbia preso contatti con l’entourage del giocatore. E così, dopo il padre Nando, anche Alessandro potrebbe approdare ad Atene, allenato da coach Alvertis, ex-compagno del padre nell’era Obradovic e tutt’ora grande amico.
Ma considerando che il giocatore non ha il buyout per l’Europa, bisogna monitorare anche la situazione in NBA. In America girano numerosi rumors riguardanti la sua chiamata al secondo giro,
soprattutto perché gli Houston Rockets stanno seguendo il giocatore da tempo.
Gli stessi Rockets comunque dovrebbero stare attenti alla concorrenza dei Philadelphia 76ers, che hanno le scelte 32, 39, 47, 52 e 54, mentre i texani nel secondo giro hanno la 42esima chiamata.
Il figlio di Nando è dunque sulla soglia della serata più importante della sua carriera, tra una finale scudetto quasi maledetta e una chiamata al Draft che lo allonterebbe dall’Italia.

Si vedrà, con i tifosi milanesi che confidano che il loro capitano non pensi troppo all’America, almeno non per stasera, sperando anche in una sua reazione sul campo alle voci e ai fatti di questi giorni.

Anche perchè, siamo sicuri, che in America lo accompagnerebbero loro stessi volentieri..

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.