Il Panathinaikos piazza il parziale decisivo nel terzo quarto, espugnato il parquet del Bayern

Coppe Europee Eurolega

FC Bayern Monaco – Panathinaikos Atene 75-87

(24-16; 11-20; 18-29; 22-22)

L’avvio di gara non concede pause a nessuna delle due formazioni, che giocano su continui botta e risposta: l’asse CalathesFredette sorregge il ritmo offensivo dei greci a cui si contrappone l’altro asse costituito da Lo (da fuori) e Monroe (vicino a canestro); dopo i primi 5′ equilibrati sono due giochi da tre punti proprio del lungo ex-NBA che spingono il Bayern avanti sul 19-10. La reazione ellenica non è sufficiente per insidiare il vantaggio dei bavaresi, che impongono il loro ritmo sul 24-16 al primo gong. L’impatto di Wiley dentro l’area riavvicina il Panathinaikos ad inizio seconda frazione: da qui è un proseguio di botta e risposta con diversi protagonisti, poi Mitoglou completa il pareggio a quota 33; nonostante le rotazioni, i padroni di casa non riescono a giocare con fluidità come nella prima frazione e tre liberi di Fredette chiudono il primo tempo in favore degli ospiti sul 35-36.

In un avvio di ripresa equilibrato, Papetrou dall’arco è il primo a dare uno squillo in favore della compagine ateniese, seguito poi allo stesso modo da Thomas per il +7: gli uomini di Radonjic non riescono più a segnare sbattendo contro la difesa dentro l’area avversaria o affidandosi a povere soluzioni da fuori e Calathes affonda ancora il coltello con la tripla del 39-49; il parziale greco non accenna ad arrestarsi mentre la gara scivola velocemente via dalle mani del Bayern e solo un canestro Zipser ferma il 20-0 del Panathinaikos. Il lungo tedesco prova a spingere una reazione per i suoi che limita i danni sul 53-65 prima del quarto finale. E’ sempre Zipser il primo a crederci per la rimonta bavarese, ma la pioggia di triple sull’altro versante mantiene le distanze; le percentuali che non decollano e il controllo del ritmo in mano agli uomini di Vovoras non aiuta i bavaresi che non trovano energie e punti per rimettersi in piedi, con il cronometro che scorre e pone fine alle ostilità sul 75-87.

BAYERN: Zipser 23, Monroe 15

PANATHINAIKOS: Thomas 14, Rice 13, Calathes 12

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.