Trinchieri Partizan

Il Partizan deve 70K a Trinchieri ma pare che lui abbia chiesto più di 700K

Coppe Europee Estero Home

Il matrimonio tra Andrea Trinchieri e il Partizan Belgrado non è finito benissimo poiché sono dovuti andare in tribunale per mettere la parola fine a questa storia.

In particolare i serbi dovranno a dare al tecnico milanese circa 70mila euro ma, secondo quanto riferito dal presidente del Partizan, Ostoja Mijailović, a mozzarsport.com, Trinchieri ne aveva chiesti più di 700mila. Una differenza considerevole:

“È vero che abbiamo ricevuto il verdetto del BAT secondo il quale dobbiamo a Trinchieri 70.875 €, più un bonus per il piazzamento nei quarti di finale di Eurocup, anche se quelle partite non le abbiamo mai giocate. A seguito del verdetto e le istruzioni del BAT, pagheremo quella cifra”, conferma Mijailović.

Tuttavia, i bianconeri sono tutt’altro che insoddisfatti, anzi, visto che Trinchieri aveva chiesto molti più soldi.

“È vero anche che l’oggetto del contender era la somma di 711.600 €, che arrivata tra interessi e spese a quasi 740.000. Ma è stato chiaro fin dall’inizio che la legge e la giustizia erano dalla nostra parte. Quello che dobbiamo pagare è quella parte della stagione pre-Covid, non l’abbiamo contestata nella procedura, ma non abbiamo raggiunto un accordo extragiudiziario, ma solo in tribunale”.

L’importante è che questa storia sia finita perché durava da più di un anno. Sicuramente sarebbe interessante sentire anche la versione del tecnico ex Cantù e oggi in forza al Bayern di Monaco. Noi crediamo che ci sia un motivo se lui ha chiesto 10 volte di più rispetto a quanto veramente otterrà. Vediamo se nei prossimi giorni usciranno delle parole di Trinchieri sulla questione. Ciò non ci stupirebbe perché il Trinka non si è mai fatto problemi a metterci la faccia quando c’era da metterci la faccia. Sia per problemi di campo sia per tematiche extra parquet.

Leggi anche: Belinelli: “No all’Italia? Capisco che ci sia rimasto male, ma Petrucci sapeva…”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.