nba howard

Il peggio della settimana NBA, Vol. 2

Home Rubriche Rubriche NBA

La NBA è un mondo fantastico e spesso ciò che succede fuori dal campo attrae più delle incredibili giocate degli interpreti sul parquet. Vogliamo racchiudere qui il peggio, che in realtà secondo noi è soprattutto il meglio, della settimana.

Ben Simmons non promette bene

Ben Simmons nelle scorse settimane ha anticipato che in questa stagione tirerà sicuramente più triple, perché “deve”. Il giocatore è tornato in campo con i Brooklyn Nets dopo una stagione interamente ai box, ma alla presentazione della squadra non è sfuggito l’airball che ha tirato in un campetto sulle rive dell’Hudson. E i social ovviamente non lo hanno perdonato.

 

DeAndre Ayton o Jordan?

In una delle ultime gare di preseason, lo speaker dei Denver Nuggets ha annunciato il DeAndre sbagliato. Prima della palla a due, ha urlato “DeAndre Ayton!” prima di correggere il tiro con “DeAndre Jordan!”. Vedere per credere, e anche la reazione di Jordan è degna di nota. Ad aggiungere un po’ di pepe alla questione è il fatto che Ayton fosse in campo, ma come avversario, visto che i Nuggets se la vedevano contro i Phoenix Suns.

 

Dirk Nowitzki giocatore di pickleball

Dirk è da sempre appassionati di tennis e sembra cavarsela discretamente nel pickleball, uno sport che è un misto di tennis, badminton e tennis da tavolo. Questa settimana ha partecipato alla Pro Pickleball Association Celebrity Battle, un torneo in duo in cui ha fatto coppia con la giocatrice professionista Lea Jansen. In una partita proibitiva che lo vedeva di fronte a Jessie Irvine, un’altra giocatrice professionista, e al tennista John Isner, 45° nella classifica ATP, Dirk ha segnato un punto proprio ai danni di quest’ultimo.

 

Dwight Howard ha fatto sesso indossando il mantello di Superman

Dwight Howard non è mai stato un giocatore troppo serio, dentro e fuori dal campo. Nonostante i tanti successi personali e il dominio sotto canestro per quasi un decennio, questo atteggiamento gli ha attirato diverse critiche. Ora è free agent e nei giorni scorsi è stato ospite del podcast di Jake Paul. La fidanzata di Paul, Julia Rose, tra le tante domande ha anche chiesto ad Howard se abbia mai utilizzato il mantello di Superman sfoggiato per tre Slam Dunk Contest in camera da letto. Howard è scoppiato a ridere e ha iniziato ad annuire. E a quanto pare lo ha fatto diverse volte.

 

Anthony Davis e i pantaloncini strappati

Durante una sfortunata partita di preseason in cui Russell Westbrook mostrava segnali di nervosismo, Anthony Davis ha suscitato l’ilarità del pubblico social per aver giocato parte della gara con i pantaloncini strappati proprio lì. Non è chiaro come, non è chiaro perché.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.