Il Real Madrid cancella il -28 di due giorni fa e vince Gara 2

Coppe Europee Eurolega Home

PANATHINAIKOS 82-89 REAL MADRID

(21-16, 19-20, 21-32, 21-21)

Con un super terzo quarto, dopo essere stato comunque sempre in partita, il Real Madrid supera ad Oaka il Panathinaikos. Decisivi i 13 rimbalzi offensivi (contro i 3 degli avversari, 18 in totale) e la percentuale da tre (11/20) dei Blancon, guidati da un immarcescibile Felipe Reyes (18 punti in 17 minuti). Per il Pana buone le prove di Mike James e Adreian Payne ma i ragazzi di Pascual hanno pagato la maggior energia degli spagnoli.

Che non fosse finita dopo la batosta di gara 1 era evidente e il Real Madrid ha risposto subito presente. Anche dopo essere stati sotto di 8 già nel primo quarto e con i due falli a carico di Doncic, i Blancos sono rimasti ancorati alla partita e hanno man mano che passava il tempo preso il possesso della gara, nonostante un Payne indemoniato nei quarti centrali. Nel secondo quarto le prime triple di Carroll e Thompkins (7/10 da tre combinato) e l’apporto di un clamoroso Reyes (6/6 ai liberi, 2/2 da tre) mantengono a contatto il Real, il Pana nel terzo scappa ancora sul +7 ma i primi punti di Doncic (7 in totale, tutti dalla lunetta) e ancora la coppia Carroll-Reyes, con 24 punti dei 32 di squadra nel terzo parziale, regalano al Real il vantaggio. A inizio quarto quarto un positivissimo Mike James  riporta la sfida in parità a quota 68 ma poi ci pensano Rudy Fernandez, Thompkins e Taylor a ricacciare indietro i greci nonostante un’altra tripla dell’ex Suns e Pelicans. Sull’80-84 e palla in mano al Pana decisiva la palla recuperata di Doncic che chiude le ostilità e ribalta il fattore campo in vista di gara 3 a Madrid.

Panathinaikos: James 20, Payne 13, Calathes 12.

Real Madrid: Reyes 18, Carroll 17, Thompkins 12.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.