Il ricchissimo parterre (virtuale) di gara 1 fra Los Angeles Lakers e Miami Heat

Home NBA News

Nonostante si giochino nella “bolla” di Disney World a porte chiuse, le NBA Finals restano un evento attesissimo, specialmente per quanto riguarda la prima gara della serie.

Per ovviare all’assenza dei tifosi la NBA creato un pubblico virtuale, proiettando ai lati del campo le facce degli spettatori che seguono i match da casa fin dall’inizio dell’esperienza a Orlando. L’esperimento continuerà anche per le Finals ma nella prima gara della serie il parterre virtuale sarà particolarmente ricco di ex stelle, a partire da Shaquille O’Neal, Dwyane Wade e Kareem Abdul-Jabbar. Oltre a loro ci saranno le facce di altri ex campioni: James Worthy, Isiah Thomas, Bill Walton, Julius Erving, Robert Parish, Clyde Drexler, Dirk Nowitzki e Manu Ginobili.

Un’altra curiosità è legata alla “presenza” di 40 persone che per la prima volta faranno da scrutatori in occasione delle elezioni presidenziali di Novembre, selezionati da LeBron James per la sua campagna “More Than A Vote”, ideata proprio per convincere più persone possibile a recarsi alle urne.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.