Il segreto dell’intesa fra Stephen Curry e Draymond Green è il poker

Home NBA News

Dopo tanti anni insieme Stephen Curry e Draymond Green sanno trovarsi a occhi chiusi, come dimostrato dai miglioramenti dei Golden State Warriors in questa stagione non appena l’ala è tornata sul parquet.

Il segreto della loro intesa, però, non sarebbe solamente il lavoro sul parquet e i tanti allenamenti insieme. Il rapporto fra i due, infatti, si è costruito principalmente fuori dal campo, in particolare in aereo durante le trasferte, come rivelato dal vice allenatore Bruce Fraser a chicoer.com.

In particolare un ruolo decisivo, secondo l’assistente di Steve Kerr, l’avrebbe ricoperto il gioco del poker, grazie al quale Curry e Green si sarebbero abituati a intendersi con un solo sguardo. Nelle loro partite sarebbe stato coinvolto molto spesso anche Klay Thompson (e i risultati sul campo si sono visti) che però a carte avrebbe perso la maggior parte delle volte.

Chissà quanto sarà costata, letteralmente, questa intesa alle pietre miliari della dinastia Warriors…

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.